Cuffie over-ear: modelli, connessione e vantaggi

Le cuffie over-ear sono tra i modelli più gettonati soprattutto tra i giovani e tra gli appassionati di musica. Vengono chiamate in questo modo perché il padiglione auricolare avvolge l’orecchio completamente. Questa loro particolare caratteristica influisce sulla riproduzione dei suoni. Non c’è che dire la diffusione della musica con questa tipologia di cuffie è sempre di alta qualità. La differenza tra cuffie over-ear e auricolari sta nella struttura e nelle prestazioni audio.

I modelli

Sono tre le tipologie di cuffie over-ear presenti sul mercato. Ci sono modelli chiusi che consentono all’utente di isolarsi completamente dall’ambiente circostante. Stop ad ogni tipo di rumore che proviene dall’esterno. Molto diffusi in commercio anche i modelli aperti: in questo caso tali cuffie permettono un isolamento dai rumori esterni inferiore rispetto a quello assicurato dai modelli chiusi ma il suono viene diffuso in maniera più naturale. Sono cuffie utilizzate molto spesso per motivi di natura professionale. A rappresentare la via di mezzo sono le cuffie over-ear semi-aperte: questi prodotti cercano di coniugare le caratteristiche tecniche di entrambi i modelli descritti in precedenza.

La connessione

Le cuffie over-ear possono funzionare in due modi: con il cavo o mediante la tecnologia Wireless. Nel primo caso parliamo di prodotti che assicurano una buona qualità dei suoni in quanto non sono presenti interferenze. Le cuffie con tecnologia wireless possono a loro volta funzionare sia mediante Bluetooth, con infrarossi o radiofrequenze. E’ la tecnologia bluetooth ad essere comunque la più usata per computer, tablet e smartphone. Arrivano a coprire distanze pure di 10 metri. Sono molto semplici da utilizzare: non serve altro che connettere le cuffie al dispositivo per ascoltare i brani preferiti. Sul padiglione ci sono i tasti per regolare il volume. La tecnologia a radiofrequenza, ormai poco utilizzata, presenta una copertura fino a 100 metri ma può essere vittima di interferenze.

I benefici

Le cuffie over-ear assicurano un’elevata qualità del suono e sono caratterizzate anche da un’ottima autonomia. Uno dei punti di forza di questi articoli sta proprio nella loro batteria. Arrivano a riprodurre musica pure per 12 ore di fila. Ci sono anche prodotti caratterizzati poi dall’opzione di ricarica veloce; si tratta di modelli più moderni ed avanzati tecnologicamente. Prima di acquistare queste cuffie è sempre meglio indossarle in modo da scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze e soprattutto il più comodo se dovremo indossarle per diverse ore al giorno.