Il frullatore a immersione con sbattitore elettrico

Il minipimer meglio conosciuto come frullatore a immersione, è un tipo di elettrodomestico di dimensioni ridotte, ma in grado di poter svolgere differenti funzioni. C’è chi lo usa per la preparazione di frullati, chi invece per poter servire deliziose granite, è tanto utile pure alle neo-mamme per preparare ottimi omogeneizzati. A seconda dei suoi accessori il minipimer potrà montare, tritare e pure impastare. Ecco perché in molti hanno scelto di comprare un frullatore ad immersione che sia accessoriato al posto di un tradizionale robot da cucina.

Ci sono diverse tipologie di frullatore a immersione da quello classico a quello super accessoriati, tra cui quello dotato di sbattitore elettrico.

Caratteristiche del frullatore a immersione con sbattitore elettrico.

Il montaggio  della panna e degli albumi delle uova con la forza delle braccia è ormai un tipo di pratica appartenente al passato, ma ciò non vuol dire che pure le ricette che hanno bisogno di panna soffice e delicata dovranno essere dimenticate.

Oggi a dare un prezioso aiuto in cucina c’è lo sbattitore elettrico, un particolare elettrodomestico di dimensioni piccole, perfetto per poter preparare dolci e torte casalinghe, esso rientra pure fra gli accessori dei migliori frullatore a immersione.

Tra gli aspetti che occorre considerare al momento dell’acquisto dell’elettrodomestico c’ è la potenza del motore che è indicato in Watt, bisognerà difatti, chiedersi prima quale uso si vorrà farne e in seguito decidere il modello maggiormente adatto per la propria casa.

Conoscere quanto sia potente il motore di uno sbattitore elettrico servirà a far comprendere la tipologia di alimenti che si potrà lavorare con l’apparecchio e pure il loro quantitativo, inoltre a seconda della potenza si potrà capire pure per quanto tempo va usato l’elettrodomestico.

La gran parte degli sbattitori elettrici si caratterizza per una potenza compresa fra i 150 watt e i 400 circa, in funzione restano per 4-5 minuti circa. I modelli maggiormente potenti servono a dover lavorare gli impasti maggiormente solidi, invece quelli meno potenti saranno perfetti per creme e varie salse, bisognerà sempre leggere il libretto delle istruzioni, incluso nella confezione dell’apparecchio, perchè sono forniti rilevanti suggerimenti sulla tipologia e sul quantitativo di impasto che bisogna utilizzare ogni volta.

Bisognerà evitare di mettere sotto sforzo l’apparecchio, quindi non è consigliabile usarlo più volte in modo consecutivo. Sarà meglio lasciarlo riposare prima di metterlo in funzione dopo averlo già utilizzato, inoltre, chi punta a voler lavorare impasti tanto grandi e consistenti dovrà scegliere soprattutto un tipo di impastatrice piuttosto che uno sbattitore elettrico. Sul sito www.frullatoreaimmersione.it tutto quel che c’è da sapere sull’argomento.